“Mamma Mongolfiera”, un libro per tenere la giusta distanza dai figli
Sopra 26 febbraio 2018 | 0 Commenti

24 ore di una “mamma mongolfiera” alle prese con i suoi tre figli – Sonoio, Faccioio, Cisonoancheio – fra discussioni, cartelle e colazioni da preparare. Obiettivo? Cercare la giusta distanza per farli crescere e sbocciare.

La nuova uscita della collana “UOMOVIVO – umorismo, vita di coppia, Dio” racconta la giornata tipo di una stay-at-home mum della porta accanto, in questo caso però sotto una forma anomala… quella della “mamma mongolfiera”. Quella tipologia di genitore che non sta sempre lì con il fiato sul collo come un reporter di guerra, opposto speculare del genitore “elicottero”, che invece ronza di continuo attorno ai figli, vigile, allerta, sempre pronto a intervenire se qualcosa sembra mettersi storto.

Mamma Mongolfiera si affida al principio di Archimede che la spinga su fino a un’altezza più lunga del cordone ombelicale. Perché lei ne è convinta: i figli crescono anche senza l’Apache che da vicino gli copre le spalle.

Si può ancora essere madri presenti senza diventare chiocce o tigri, senza crescere figli sdraiati, decisi a detenere il record negativo di trentenni-ancora-nel-nido?

La sfida dura un giorno esatto. Tra sceneggiate di gelosia, regole che si ribaltano, porte che sbattono, capricci incalzanti e sonni interrotti non tira una bella aria. Mamma Mongolfiera si ritrova in preda alle correnti: oscilla, vacilla, sbanda. Riuscirà a non cadere?

 

Il libro è disponibile nel nostro shop online in formato cartaceo, ePub e Kindle.

 

L’autrice – Marcella Manghi, classe 1974, è parmense di nascita e milanese d’adozione. Si è laureata in Matematica presso l’Università di Parma e ha terminato gli studi con un master in Business Administration. Dopo un breve periodo da analista marketing in Vodafone, ha fondato una piccola società per la produzione dei primi booktrailer. Appassionata di foto e viaggi, ha vissuto un anno in Silicon Valley. Da dieci anni scrive di costume e società per quotidiani on-line. Il suo primo libro “Via col tempo” è stato pubblicato nel 2009 da Edizioni Ares e successivamente “Qualcosa di diverso” nel 2013. Oggi abita a Milano con il marito e i tre figli.

 

Lascia la risposta