11–20 di 81 risultati

Ordina per:
  • “Il quaderno delle cronache” di Alberto Savegnago di: 14,00 IVA inclusa

    “La cronaca si scriveva sul quaderno delle cronache, e non aveva un tema. La cronaca metteva paura”. Imparare a raccontare di sé stessi e di quello che si stava vivendo, alle medie, per molti studenti era una vera e propria tortura. Dover aggiornare un “quaderno delle cronache”, come veniva chiamato, era un esercizio che non proprio tutti amavano… tanto che l’autore di questo libro, Alberto Savegnago, dopo l’esame di terza, mise al rogo il suo. Ma ora, a distanza di 36 anni, ha deciso di scriverne una copia, e per farlo ha coinvolto i suoi ex compagni di classe. Il nuovo “quaderno delle cronache” è un viaggio nel tempo, un continuo rimbalzare fra passato e presente, un amarcord pieno di aneddoti ed episodi di vita reale e divertentissima, un tuffo in quel triennio fra il 1978 e il 1981 alla Scuola Media Garbin di Valdagno rivisto con gli occhi di quei ragazzi diventati ormai uomini.

    Tempi di spedizione: 5-10 giorni lavorativi

    Costo di spedizione: euro 3,90 (max 4 copie)*

    *Per altre modalità di pagamento contattare ordini@bericaeditrice.it

  • “Il quaderno delle cronache” di Alberto Savegnago (formato ePub) di: 7,00 IVA inclusa

    “La cronaca si scriveva sul quaderno delle cronache, e non aveva un tema. La cronaca metteva paura”. Imparare a raccontare di sé stessi e di quello che si stava vivendo, alle medie, per molti studenti era una vera e propria tortura. Dover aggiornare un “quaderno delle cronache”, come veniva chiamato, era un esercizio che non proprio tutti amavano… tanto che l’autore di questo libro, Alberto Savegnago, dopo l’esame di terza, mise al rogo il suo. Ma ora, a distanza di 36 anni, ha deciso di scriverne una copia, e per farlo ha coinvolto i suoi ex compagni di classe. Il nuovo “quaderno delle cronache” è un viaggio nel tempo, un continuo rimbalzare fra passato e presente, un amarcord pieno di aneddoti ed episodi di vita reale e divertentissima, un tuffo in quel triennio fra il 1978 e il 1981 alla Scuola Media Garbin di Valdagno rivisto con gli occhi di quei ragazzi diventati ormai uomini.

    *Per altre modalità di pagamento contattare ordini@bericaeditrice.it

  • “Il quaderno delle cronache” di Alberto Savegnago (formato Kindle) di: 7,00 IVA inclusa

    “La cronaca si scriveva sul quaderno delle cronache, e non aveva un tema. La cronaca metteva paura”. Imparare a raccontare di sé stessi e di quello che si stava vivendo, alle medie, per molti studenti era una vera e propria tortura. Dover aggiornare un “quaderno delle cronache”, come veniva chiamato, era un esercizio che non proprio tutti amavano… tanto che l’autore di questo libro, Alberto Savegnago, dopo l’esame di terza, mise al rogo il suo. Ma ora, a distanza di 36 anni, ha deciso di scriverne una copia, e per farlo ha coinvolto i suoi ex compagni di classe. Il nuovo “quaderno delle cronache” è un viaggio nel tempo, un continuo rimbalzare fra passato e presente, un amarcord pieno di aneddoti ed episodi di vita reale e divertentissima, un tuffo in quel triennio fra il 1978 e il 1981 alla Scuola Media Garbin di Valdagno rivisto con gli occhi di quei ragazzi diventati ormai uomini.

    *Per altre modalità di pagamento contattare ordini@bericaeditrice.it

  • “La via Crucis. Un’altra meraviglia alla Pieve” a cura di Ferruccio Zecchin di: 15,00 IVA inclusa

    A una distanza temporale di ventisette anni dall’inaugurazione della Via Crucis, l’autore come uno dei protagonisti di quest’opera ripercorre il tempo della progettazione e le fasi della realizzazione che ha richiesto ingegno e lavoro. I fatti, le note, le idee, i progetti si mescolano e trovano una bella sintesi in questo libro che ha messo in luce come la maestria di tante persone nella loro professionalità, abbia saputo trasformare un normale terreno agricolo in un percorso che sa donare un’esperienza spirituale.

  • “Lettere a una moglie” + cd Mienmiuaif “Quando saremo piccoli” di: 22,00 IVA inclusa

    Per poter sostenere con successo un “duello all’ultimo sangue”, come lo scrittore inglese G. K. Chesterton ha definito il matrimonio, c’è bisogno di qualche super potere. L’umorismo è senz’altro uno dei super poteri più ordinari ma anche più efficaci, soprattutto in ambito coniugale. Da questo principio è nato “Lettere a una moglie”, di Giuseppe Signorin, che vi proponiamo insieme al primo cd dei Mienmiuaif, la marito-moglie band di cui nel libriccino epistolare si narrano la genesi e tante altre curiosità…

    Canzoni presenti nel cd
    Quando saremo piccoli, Canzone vintage, Il buongiorno si vede dal cappuccino, San Giuseppe su sfondo azzurro, Latte di soia e cereali integralisti, Il rassicuratore (feat. Lorenzo Belluscio), Il monaco e il crocifisso, Regina Coeli

  • “Mamma Mongolfiera” di Marcella Manghi di: 14,00 IVA inclusa

    24 ore di una “mamma mongolfiera” alle prese con i suoi tre figli – Sonoio, Faccioio, Cisonoancheio – fra discussioni, cartelle e colazioni da preparare. Obiettivo? Cercare la giusta distanza per farli crescere e sbocciare.

    La nuova uscita della collana “UOMOVIVO – umorismo, vita di coppia, Dio” racconta la giornata tipo di una stay-at-home mum della porta accanto, in questo caso però sotto una forma anomala… quella della “mamma mongolfiera”. Quella tipologia di genitore che non sta sempre lì con il fiato sul collo come un reporter di guerra, opposto speculare del genitore “elicottero”, che invece ronza di continuo attorno ai figli, vigile, allerta, sempre pronto a intervenire se qualcosa sembra mettersi storto.

    Mamma Mongolfiera si affida al principio di Archimede che la spinga su fino a un’altezza più lunga del cordone ombelicale. Perché lei ne è convinta: i figli crescono anche senza l’Apache che da vicino gli copre le spalle.

    Si può ancora essere madri presenti senza diventare chiocce o tigri, senza crescere figli sdraiati, decisi a detenere il record negativo di trentenni-ancora-nel-nido?

    La sfida dura un giorno esatto. Tra sceneggiate di gelosia, regole che si ribaltano, porte che sbattono, capricci incalzanti e sonni interrotti non tira una bella aria. Mamma Mongolfiera si ritrova in preda alle correnti: oscilla, vacilla, sbanda. Riuscirà a non cadere?

     

    Tempi di spedizione: 5-10 giorni lavorativi

    Costo di spedizione: euro 3,90 (max 4 copie)*

    *Per ordini superiori alle 4 copie o per altre modalità di pagamento contattare ordini@bericaeditrice.it

  • “Mamma Mongolfiera” di Marcella Manghi (formato ePub) di: 7,00 IVA inclusa

    24 ore di una “mamma mongolfiera” alle prese con i suoi tre figli – Sonoio, Faccioio, Cisonoancheio – fra discussioni, cartelle e colazioni da preparare. Obiettivo? Cercare la giusta distanza per farli crescere e sbocciare.

    La nuova uscita della collana “UOMOVIVO – umorismo, vita di coppia, Dio” racconta la giornata tipo di una stay-at-home mum della porta accanto, in questo caso però sotto una forma anomala… quella della “mamma mongolfiera”. Quella tipologia di genitore che non sta sempre lì con il fiato sul collo come un reporter di guerra, opposto speculare del genitore “elicottero”, che invece ronza di continuo attorno ai figli, vigile, allerta, sempre pronto a intervenire se qualcosa sembra mettersi storto.

    Mamma Mongolfiera si affida al principio di Archimede che la spinga su fino a un’altezza più lunga del cordone ombelicale. Perché lei ne è convinta: i figli crescono anche senza l’Apache che da vicino gli copre le spalle.

    Si può ancora essere madri presenti senza diventare chiocce o tigri, senza crescere figli sdraiati, decisi a detenere il record negativo di trentenni-ancora-nel-nido?

    La sfida dura un giorno esatto. Tra sceneggiate di gelosia, regole che si ribaltano, porte che sbattono, capricci incalzanti e sonni interrotti non tira una bella aria. Mamma Mongolfiera si ritrova in preda alle correnti: oscilla, vacilla, sbanda. Riuscirà a non cadere?

     

     

    *Per ordini superiori alle 4 copie o per altre modalità di pagamento contattare ordini@bericaeditrice.it

  • “Mamma Mongolfiera” di Marcella Manghi (formato Kindle) di: 7,00 IVA inclusa

    24 ore di una “mamma mongolfiera” alle prese con i suoi tre figli – Sonoio, Faccioio, Cisonoancheio – fra discussioni, cartelle e colazioni da preparare. Obiettivo? Cercare la giusta distanza per farli crescere e sbocciare.

    La nuova uscita della collana “UOMOVIVO – umorismo, vita di coppia, Dio” racconta la giornata tipo di una stay-at-home mum della porta accanto, in questo caso però sotto una forma anomala… quella della “mamma mongolfiera”. Quella tipologia di genitore che non sta sempre lì con il fiato sul collo come un reporter di guerra, opposto speculare del genitore “elicottero”, che invece ronza di continuo attorno ai figli, vigile, allerta, sempre pronto a intervenire se qualcosa sembra mettersi storto.

    Mamma Mongolfiera si affida al principio di Archimede che la spinga su fino a un’altezza più lunga del cordone ombelicale. Perché lei ne è convinta: i figli crescono anche senza l’Apache che da vicino gli copre le spalle.

    Si può ancora essere madri presenti senza diventare chiocce o tigri, senza crescere figli sdraiati, decisi a detenere il record negativo di trentenni-ancora-nel-nido?

    La sfida dura un giorno esatto. Tra sceneggiate di gelosia, regole che si ribaltano, porte che sbattono, capricci incalzanti e sonni interrotti non tira una bella aria. Mamma Mongolfiera si ritrova in preda alle correnti: oscilla, vacilla, sbanda. Riuscirà a non cadere?

     

     

    *Per ordini superiori alle 4 copie o per altre modalità di pagamento contattare ordini@bericaeditrice.it

  • “Osservazioni di una mamma qualunque” di Paola Belletti di: 14,00 IVA inclusa

    “Sono Paola. Figlia da 40 anni, moglie da 11 e mamma da 10. Tutti e tre gli stati sono a tempo indeterminato. Ho quattro figli. Tre femmine e un maschio. 10, 9, 5 e 1 anno. Le prime due insieme a molti doni, profondità, intelligenza, bellezza, talenti musicali e molto, molto ancora da scoprire, si stanno sudando un po’ di più alcune conquiste scolastiche (aggiungerei, dopo un po’ di penare, un sereno «chissenefrega» perché la scuola serve per la vita non per la scuola). La terza ha iniziato a parlare a 10 mesi, è precoce in molte cose, particolarmente intuitiva e piena di meraviglie da scoprire lei pure (oltre all’apposito kit di difetti che non abbiamo mancato di regalare a tutti ma per il quale i nostri figli, sono certa, ci perdoneranno). Il piccolo è malato seriamente. E abbiamo iniziato a scoprirlo, seppur con alterne vicende e molte incertezze, durante la gravidanza. Alla 23esima settimana. È seguito un vero calvario. Ora lo curiamo al meglio delle nostre possibilità. E lui ci ricambia con la sua bellezza e molta gioia.”

    Paola Belletti

    “…una scrittura audace e mai banale, una simpatia, nel senso etimologico di capacità di sentire insieme, unica. Questo è uno di quei libri che ridi e piangi leggendoli, i miei preferiti.”

    Costanza Miriano

     

    154 pagine

    Collana UOMOVIVO. Umorismo, vita di coppia, Dio

    Paola Belletti

    Stampato su carta certificata FSC.

    Tempi di spedizione: 5-10 giorni lavorativi

    Costo di spedizione: euro 3,90 (max 4 copie)*

    *Per ordini superiori alle 4 copie o per altre modalità di pagamento contattare ordini@bericaeditrice.it

     

  • “Osservazioni di una mamma qualunque” di Paola Belletti (formato ePub) di: 7,00 IVA inclusa

    “Sono Paola. Figlia da 40 anni, moglie da 11 e mamma da 10. Tutti e tre gli stati sono a tempo indeterminato. Ho quattro figli. Tre femmine e un maschio. 10, 9, 5 e 1 anno. Le prime due insieme a molti doni, profondità, intelligenza, bellezza, talenti musicali e molto, molto ancora da scoprire, si stanno sudando un po’ di più alcune conquiste scolastiche (aggiungerei, dopo un po’ di penare, un sereno «chissenefrega» perché la scuola serve per la vita non per la scuola). La terza ha iniziato a parlare a 10 mesi, è precoce in molte cose, particolarmente intuitiva e piena di meraviglie da scoprire lei pure (oltre all’apposito kit di difetti che non abbiamo mancato di regalare a tutti ma per il quale i nostri figli, sono certa, ci perdoneranno). Il piccolo è malato seriamente. E abbiamo iniziato a scoprirlo, seppur con alterne vicende e molte incertezze, durante la gravidanza. Alla 23esima settimana. È seguito un vero calvario. Ora lo curiamo al meglio delle nostre possibilità. E lui ci ricambia con la sua bellezza e molta gioia.”

    Paola Belletti

    “…una scrittura audace e mai banale, una simpatia, nel senso etimologico di capacità di sentire insieme, unica. Questo è uno di quei libri che ridi e piangi leggendoli, i miei preferiti.”

    Costanza Miriano

     

    Collana UOMOVIVO. Umorismo, vita di coppia, Dio

    Paola Belletti
    *Per altre modalità di pagamento contattare ordini@bericaeditrice.it